Le migliori strategie per la promozione di un evento

A partire da febbraio 2020 il mondo e' cambiato. Parliamo, non solo del settore dell'intrattenimento e della cultura, ma le abitudini di tutti sono state stravolte dalla pandemia Covid-19.

La quarantena e la distanza forzata ci hanno fatto rivalutare le nostre priorità, apprezzare la liberta' e i nostri spazi.


Organizzare un evento non e' mai stato cosi' complesso. Si e' passati da concerti, spettacoli teatrali, performance di danza, mostre, premi letterari e di poesie dal vivo ad incontri virtuali.

L’attività di event marketing richiede un'ottima capacità di pianificazione e coordinazione creativa, richiede di avere un buon materiale di partenza e necessita di un evento che possa davvero interessare.


Organizzare e promuovere un evento non è un’attività da sottovalutare perché è ormai diventata una delle principali attività di comunicazione di aziende e associazioni culturali.




Dunque, quali sono le migliori strategie di promozione di un evento?


1) Comunicato stampa

Anche in questa era digitale si parte da uno strumento tradizionale: il 'vecchio' comunicato stampa in cui tutte le informazioni vengono raccolte sia per i giornalisti che per gli utenti. Infatti i comunicati stampa vengono ora trasmessi su e-zine in varie lingue.


2) Zoom / Meet / Skype

Le nuove piattaforme (che poi cosi' nuove non sono) di streaming, comunicazione e condivisione hanno fatto un boom. Il mondo ha dovuto in breve tempo digitalizzarsi e in questo modo gli eventi hanno dovuto adattarsi.

La fruizione di questi avviene ora tramite il proprio telefono, anche stando comodamente seduti sul proprio divano di casa.


3) Social media

Non vanno mai sottovalutati i social media quali Facebook, ora collegato a Instagram, Telegram e WhatsApp. Diffondere la vostra news sui vari gruppi, pagine dedicate, fanclub ecc. e' fondamentale per la diffusione. Non basta pubblicarlo sul proprio profilo. Inoltre, bisogna tenere in mente che le persone per ricordarsi di una notizia la devono vedere circa 3 o 4 volte.


4) Sponsorizzazione

Esatto, parliamo proprio di quella che un tempo si chiamava pubblicita'. Sponsorizzare un post su Facebook, Linkedin o Instagram e' di vitale importanza per poter raggiungere il prioprio target. Gli algoritmi dei social (ma anche di Google) cambiano repentinamente e il raggiungimento del pubblico in modo organico e' pressoche' difficile.


5) Piattaforme Ticketing

Esistono ora molte piattaforme ticketing quali Eventbrite, Ticketone, Smappo ecc. che aiutano alla pubblicazione gratuita dell'evento. Un buon programma SEO dei contenuti (consistente su tutte le piattaforme) e' di vitale importanza.